Random Article


San Francesco di Paola, eremita

 
San Francesco di Paola
San Francesco di Paola
San Francesco di Paola

 
La scheda del santo del giorno
 

Nome: Francesco di Paola
 
Data della ricorrenza: 2 aprile
 
Periodo: 1416-1507
 
Patronato: Calabria, naviganti, pescatori
 
Grado della celebrazione: memoria facoltativa
 
Titolo:
 

Preghiera


O Dio, grandezza degli umili, che hai scelto san Francesco da Paola, minimo tra i fratelli, per innalzarlo ai vertici della santità, e lo hai proposto al tuo popolo come modello e protettore, donaci di seguire il suo esempio, per condividere con lui l’eredità promessa ai miti e umili di cuore.


In sintesi

L’eremita san Francesco di Paola, fondatore dei Minimi, patrono della Calabria, dei naviganti e dei pescatori, è il santo del giorno del 2 aprile.

0
Posted sabato, 2 Aprile 2016 by

 
Il santo del giorno
 
 
San Francesco di Paola

San Francesco di Paola

2 aprile: santo del giorno è Francesco di Paola, eremita, fondare dell’Ordine di minimi che si caratterizzano per un quarto voto, oltre quelli di povertà, castità e obbedienza: il loro quarto voto è di vita quaresimale.

Francesco di Paola nacque a Paola (da qui il nome), Cosenza, il 27 marzo 1416 e morì poi a Plessis-lesTours, in Francia, 2 aprile 1507. Assetato di intima comunione con il Cristo crocifisso sull’esempio di san Francesco d’Assisi, cercò la solitudine e si diede a una vita molto austera, fatta di di preghiera e di penitenza. Fondò l’Ordine dei Minimi, per i quali dettò una regola piena di sapienza evangelica.

La Regola dei Minimi così comincia:

Tutti i Frati di quest’ordine dei Minimi – che si impegnano a seguire più da vicino la via, la regola e la vita della salvezza eterna, e mediante la proficua osservanza dei dieci comandamenti di Dio e dei precetti della Chiesa cercano d’innalzarsi alla pratica dei consigli evangelici -, obbediranno fedelmente al Sommo Pontefice Giulio Il e ai suoi successori canonicamente eletti; prometteranno di vivere con perseveranza sotto i santi voti di obbedienza, di castità, di povertà e di vita quaresimale secondo le modalità che saranno prescritte in seguito. Inoltre obbediranno umilmente a fra’ Francesco di Paola e ai Correttori Generali che gli succederanno nel tempo, né si allontaneranno mai da questa Regola e vita, memori che invano si comincia il bene se lo si lascia prima della morte e che la corona vien data in premio ai soli perseveranti.

Il Martirologio Romano così lo ricorda: «San Francesco di Paola, eremita: fondò l’Ordine dei Minimi in Calabria, prescrivendo ai suoi discepoli di vivere di elemosine, senza possedere nulla di proprio né mai toccare denaro, e di mangiare sempre soltanto cibi quaresimali; chiamato in Francia dal re Luigi XI, gli fu vicino nel momento della morte; morì a Plessy presso Tours, celebre per la sua austerità di vita».

San Francesco di Paola è patrono della Calabria, dei naviganti e dei pescatori.

Foto | Ordine dei minimi




Agiografo

 


0 Comments



Be the first to comment!


Leave a Response


(required)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.