Random Article


San Gregorio Magno, papa e dottore della Chiesa

 
Papa Gregorio Magno (540-604)
Papa Gregorio Magno (540-604)
Papa Gregorio Magno (540-604)

 
La scheda del santo del giorno
 

Nome: Gregorio Magno
 
Data della ricorrenza: 3 settembre
 
Periodo: 540-604
 
Patronato: cantanti, musicisti, papi
 
Iconografia: colomba
 
Grado della celebrazione: memoria obbligatoria
 
Titolo: ,
 

Preghiera


O Dio, che guidi il tuo popolo con la soavità e la forza del tuo amore, per intercessione del papa san Gregorio Magno dona il tuo Spirito di sapienza a coloro che hai posto maestri e guide nella Chiesa, perché il progresso dei fedeli sia gioia eterna dei pastori.


In sintesi

San Gregorio Magno, papa e dottore della Chiesa, è il santo del giorno 3 settembre. A lui è dovuta una importante riforma della liturgia della Chiesa.

0
Posted sabato, 3 Settembre 2016 by

 
Il santo del giorno
 
 
Papa Gregorio Magno (540-604)

Papa Gregorio Magno (540-604)

3 settembre: santo del giorno è Gregorio Magno, papa e dottore della Chiesa, venerato come patrono dei papi, dei cantanti e dei musicisti. Fu il 64º vescovo di Roma e Papa della Chiesa cattolica, dal 3 settembre 590 fino alla sua morte. Viene spesso raffigurato con una colomba, segno dello Spirito santo.

Nato a Roma verso il 540 morirà sempre a Roma il 12 marzo del 604. Già prefetto di Roma, divenne monaco e abate del monastero di sant’Andrea sul Celio. Eletto papa, ricevette l’ordinazione episcopale il 3 settembre 590. Nonostante la malferma salute, esplicò una multiforme e intensa attività nel governo della Chiesa, nella sollecitudine caritativa, nella tutela delle popolazioni angariate dai barbari, nell’azione missionaria. Autore e legislatore nel campo della liturgia e del canto sacro, elaborò un Sacramentario che porta il suo nome e costituisce il nucleo fondamentale del Messale Romano. Lasciò scritti di carattere pastorale, morale, omiletica e spirituale, che formarono intere generazioni cristiane specialmente nel Medio Evo. A lui si deve il canto gregoriano, il canto rituale proprio della chiesa cattolica.

Il Martirologio Romano rammenta così questo santo pontefice: «Memoria di san Gregorio Magno, papa e dottore della Chiesa: dopo avere intrapreso la vita monastica, svolse l’incarico di legato apostolico a Costantinopoli; eletto poi in questo giorno alla Sede Romana, sistemò le questioni terrene e come servo dei servi si prese cura di quelle sacre. Si mostrò vero pastore nel governare la Chiesa, nel soccorrere in ogni modo i bisognosi, nel favorire la vita monastica e nel consolidare e propagare ovunque la fede, scrivendo a tal fine celebri libri di morale e di pastorale. Morì il 12 marzo».

Foto | Di Anonimo [Public domain], attraverso Wikimedia Commons




Agiografo

 


0 Comments



Be the first to comment!


Leave a Response


(required)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.