Random Article


Il diavolo schizzinoso di Edgar Allan Poe e il Banyuls l’Étoile

 
Il diavolo schizzinoso di Edgar Allan Poe e il Banyuls l'Étoile
Il diavolo schizzinoso di Edgar Allan Poe e il Banyuls l'Étoile
Il diavolo schizzinoso di Edgar Allan Poe e il Banyuls l'Étoile

 
Il libro e il vino
 

Titolo libro: Il diavolo schizzinoso. I racconti umoristici del maestro dell’orrore
 
Autore: Edgar Allan Poe
 
Nome vino: Banyuls (L'Étoile)
 
Genere:
 
Voto libro
 
 
 
 
 


 
Voto vino
 
 
 
 
 


 
Total Score
 
 
 
 
 


User Rating
3 total ratings

 

Aspetti positivi


Racconti brevi e divertenti, ben scritti. Vino buono e intenso, con un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Aspetti negativi


Tanto il libro, quanto il vino sono poco conosciuti. Edgar Allan Poe è famoso, ma non per questo suo lato umoristico; il vino lo è solo per l'abbinamento al cioccolato.


In sintesi

“Il diavolo schizzinoso” è una raccolta di racconti umoristici di Edgar Allan Poe. Ne consigliamo la lettura in abbinamento al vino Banyuls l’Étoile.

0
Posted 14 Dicembre 2013 by

 
Il nostro abbinamento
 
 

Il diavolo schizzinoso di Edgar Allan Poe e il Banyuls l'ÉtoileIl diavolo schizzinoso è una raccolta di sei racconti umoristici di colui che è considerato il maestro dei racconti horror dell’Ottocento: Edgar Allan Poe (1809-1849).

Nato da due attori girovaghi che moriranno giovani, Edgar venne adottato da un ricco mercante. Passò parte della sua infanzia in Inghilterra. Divenne famoso come scrittore di polizieschi, di racconti gotici, ma anche per le sue poesie “nere”. Quello che meno si conosce è il suo lato umoristico. Questo libro ne è testimonianza.

Poe dà sfogo alla sua vena ironica e mette in evidenza la sua bravura nel narrare. Con i suoi personaggi polizieschi anticipa Sherlock Holmes; con il suo articolo giornalistico La beffa del pallone è un predecessore delle celeberrima finta notizia data da Orson Welles nel 1938. Poe, infatti, annunciò la traversata operata da un aerostato sull’Oceano Atlantico in soli tre giorni, impresa impossibile per l’epoca, alla quale però credettero in parecchi.

Insomma, una grande mente, capace di inventare storie brillanti, dialoghi sagaci, storie surreali, racconti verosimili, narrazioni umoristiche anticipando generi e altri autori. Mente che smise di creare, immaginare e comporre a soli quarant’anni.

Le opere di Edgar Allan Poe, a mio parere, dovrebbero essere oggetto di una nuova e più approfondita attenzione, poiché la mia sensazione è che si conoscano superficialmente.

Un vino interessante da abbinare a Il diavolo schizzinoso di Edgar Allan Poe è il Banyuls.

Il Banyuls l’Étoile

Il diavolo schizzinoso di Edgar Allan Poe e il Banyuls l'ÉtoileLa zona del Banyuls (AOC – appellation d’origine contrôlée) si trova in quella parte del sud della Francia al confine con la Spagna, dove i Pirenei incontrano il mare. Il paesaggio è meraviglioso, il clima un incanto, le viti sono su terrazzamenti e la fusione tra territorio e lavoro dell’uomo è talmente ben riuscita da far pensare che quella zona fosse destinata a tutto questo da sempre, quasi fosse nata così.

Normalmente il Banyuls è il vino per antonomasia al quale si abbina il cioccolato fondente, ma ne esistono anche versioni secche e bianche.

Questo straordinario nettare di bacco è un blend di Grenache noir 70%, Grenache gris 20 % e Carignan noir 10%, tutti vitigni provenienti da viti che hanno più di quarant’anni. Il suolo è composto da detriti e da scisti. La macerazione sulle bucce impiega circa ventotto giorni a compiersi. Al termine, il vino passa un anno in fusti e sette anni in grandi, vecchie botti di legno.

Il vino nel bicchiere è di un rosso mattone, con dei riflessi porpora. Al naso i riconoscimenti olfattivi sono molteplici: cacao, spezie dolci, visciole sotto spirito, cioccolato fondente, mosto e carruba. In bocca è sensuale, vellutato, ricco ma non opulento, suadente, lievemente tannico. Tira fuori il carattere più dolce rispetto ai vitigni di partenza che possono essere interpretazione di territori più scuri e meno solari. Proprio questo aspetto mi ha fatto pensare a Edgar Allan Poe, normalmente votato alla scrittura di gialli, polizieschi e storie horror, aiutato dal suo carattere poco solare, conserva un aspetto di sé stesso gioviale e allegro, che tira fuori moderatamente e con grande intelligenza.

In Francia il prezzo è di circa 20 euro la bottiglia da 750 ml., 16,5% la gradazione alcolica. Certamente ottimo col cioccolato fondente, strepitoso con una Sacher Torte, ma anche da meditazione, con un sigaro o con un buon libro…




Anais Vin

 
Sono nata a Roma nell'anno del titolo di un celebre libro di Orwell. Normalmente vivo qui, ma mi sposto di frequente. Leggo molto e bevo altrettanto. Amo la buona compagnia, il cibo, viaggiare e la musica. Anais Vin è lo pseudonimo che utilizzo per questa rubrica; il mio vero nome è Alessia Cattarin.


0 Comments



Be the first to comment!


Leave a Response


(required)


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.