Random Article


La lumaca, la lentezza, Luis Sepúlveda e il Sauternes Château Suduiraut 1er cru

 
Storia di una lumaca che scoprì l'importanza della lentezza e il auternes Château Suduiraut 1er cru
Storia di una lumaca che scoprì l'importanza della lentezza e il auternes Château Suduiraut 1er cru
Storia di una lumaca che scoprì l'importanza della lentezza e il auternes Château Suduiraut 1er cru

 
Il libro e il vino
 

Titolo libro: Storia di una lumaca che scoprì l'importanza della lentezza
 
Autore: Luis Sepúlveda
 
Nome vino: Sauternes Château Suduiraut 1er cru
 
Genere:
 
Voto libro
 
 
 
 
 


 
Voto vino
 
 
 
 
 


 
Total Score
 
 
 
 
 


User Rating
3 total ratings

 

Aspetti positivi


Il libro è una favola con una morale incoraggiante, sprona la conoscenza di sé e di ciò che ci circonda in modo delicato. Il vino nasce da quello che si pensava poter essere un problema per la vigna, apportando infine caratteristiche uniche a questa tipologia di vino.

Aspetti negativi


Non cambierei nulla del libro. Il vino rimane, nonostante il suo equilibrio e le sue variegate note, dolce quindi se proprio non vi piacciono come tipologia evitate di comprarlo.


In sintesi

Alla scoperta dell’importanza della lentezza con la lumaca coraggiosa di Luis Sepúlveda e il vino Sauternes Château Suduiraut 1er cru.

0
Posted sabato, 14 Giugno 2014 by

 
Il nostro abbinamento
 
 

Storia di una lumaca che scoprì l'importanza della lentezza e il auternes Château Suduiraut 1er cru Alcuni valori del passato oggi vengono riscoperti e professati con forza e convinzione: la lentezza è uno di questi.

La lentezza non è solo un modo di agire, ma anche di essere: riflettere prima di parlare, non consente una battuta immediata ma determina una risposta ponderata; camminare invece di correre permette di osservare ciò che ci circonda; mangiare lentamente per meglio apprezzare ciò di cui ci nutriamo. Atteggiamenti che fanno capo a un modo meno occidentale di concepire la vita.

La protagonista della fiaba Storia di una lumaca che scoprì l’importanza della lentezza dello scrittore cileno Luis Sepúlveda è una lumaca straordinaria poiché si domanda come mai sia così lenta e perché non possieda un nome. Non si accontenta di mangiare e riposare, vuole saperne di più, vuole esplorare e vuole capire iperché lei e la sua specie hanno determinate caratteristiche rispetto ad altri animali. Intraprende, quindi, un viaggio fra lo sdegno delle sue simili, viaggio che la porterà a essere una leader a tutti gli effetti, a conoscere altri animali intelligenti e a comprendere (ed evitare) il potere distruttivo dell’essere umano. Capirà che quello che lei considerava un difetto o una debolezza può essere invece un punto di forza.

Luis Sepúlveda proviene da una famiglia di combattenti e oppositori: egli stesso ha avuto una vita difficile e travagliata e ha passato molti anni in esilio a causa delle sue idee politiche. Mi stupisce sempre come persone che abbiano sofferto in questo modo siano poi capaci di scrivere storie delicate con un linguaggio semplice e mirato adatto ad esser compreso anche dai bambini.

Il Sauternes Château Suduiraut 1er cru 1999

Storia di una lumaca che scoprì l'importanza della lentezza e il auternes Château Suduiraut 1er cru Il Sauternes è un vino universalmente conosciuto per essere muffato. La Botrytis cinerea o muffa nobile, è un tipo di muffa grigia che attacca l’acino dell’uva, e invece di renderlo inutilizzabile, lo disidrata apportando note aromatiche molto particolari. L’unico difetto di cui soffrono un po’ questi vini muffati è il dosaggio più alto della solforosa, che può essere causa di mal di testa. A loro favore però si può anche dire che sono vini che reggono il tempo, e che anzi migliorano col passare di questo, e la solforosa con gli anni diminuisce; inoltre sono vini talmente intensi che è difficile consumarne grandi quantità.

Quella che inizialmente sembrava essere una disgrazia per i vignaioli della zona, si è poi rivelata una benedizione a tutti gli effetti, caratterizzando i vini di questa regione che sono così usciti dall’anonimato conquistando una reputazione a livello mondiale. Questo aspetto per il quale un difetto si rivela essere un pregio, unitamente alla lentezza di maturazione e all’attesa di una surmaturazione dei grappoli in pianta mi hanno fatto pensare all’abbinamento con il libro dello scrittore cileno, che tra l’altro si è naturalizzato francese.

I comuni in cui viene prodotto il vino sono: Barsac, Bommes, Fargues, Preignac et Sauternes nella regione bordolese. La classificazione si divide in 1er Cru Supérieur, nella quale rientra solo lo Château d’Yquem, segue 1er Cru e per finire Deuxièmes cru. Château Suduiraut si estende su novantadue ettari in un paesaggio fiabesco visto i castelli che vi si trovano.

I vitigni con i quali si ottiene questo vino sono il Muscadelle, il Sauvignon Blanc e il Sémillon. I sentori vanno dal salmastro, alla frutta candita, frutta secca, miele, erbe aromatiche.

Inizialmente utilizzato in abbinamento ai dessert, si è poi dimostrato versatile con preparazioni salate, come quelle a base di foie gras o con formaggi molto stagionati o blu.

Il Sauternes 1er Cru 1999 è di colore oro brillante. Al naso gli aromi che si sprigionano dal bicchiere sono ricchi e intensi di cedro candito, mandorla tostata, noce, miele d’acacia, albicocca secca. La degustazione mi ha colpita rispetto ad altri Sauternes per un maggiore equilibrio tra la parte dolce e quella acida. Il vino è più denso, scorre e si muove più lentamente e si attacca alle pareti del bicchiere con maggior forza, un po’ come una lumaca quando decide di riposare su una determinata superficie. Persistente e aromatico è un vino che va bene anche da solo se non avete voglia di provare gli abbinamenti sopra suggeriti.




Anais Vin

 
Sono nata a Roma nell'anno del titolo di un celebre libro di Orwell. Normalmente vivo qui, ma mi sposto di frequente. Leggo molto e bevo altrettanto. Amo la buona compagnia, il cibo, viaggiare e la musica. Anais Vin è lo pseudonimo che utilizzo per questa rubrica; il mio vero nome è Alessia Cattarin.


0 Comments



Be the first to comment!


Leave a Response


(required)


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.